Per un creativo, avere la proverbiale “carta bianca” è il massimo della vita.

Quand’ero cucciolo di copy, nei lontani anni ’90, ho avuto la fortuna di lavorare allo Studio Milani di Torino, il cui cliente principale erano le Cartiere Fedrigoni.
E il lavoro più bello era creare i visual book delle diverse collezioni di carte.
Si partiva letteralmente dalla carta nuda, pensando quale soggetto sarebbe stato perfetto per esprimere e valorizzare l’atmosfera, la personalità la struttura della carta.
Così ho creato i visual book tematici:
-il cinema in bianco e nero per le carte colorate Sirio
-lo champagne per la scintillante collezione di patinate Splendorlux
-le Highlands scozzesi per le carte marcate a feltro
-l’antico Egitto per le pergamenate
Un esercizio di creatività che ricordo con piacere, e che mi ha formato per sempre.

sirio cover

sirio1

sirio2

sirio3

splendorlux6

splendorlux7

marcate 1

marcate2

marcate3

marcate4

marcate5

marcate6

marcate7

marcate8

marcate65

marcate9

egiza1

egiza2

egiza3

egiza4